Storia

All’inizio ……Febbraio 1999,
sfogliando alcune riviste automobilistiche notammo la presenza di molti club dedicati a “quella marca” o a “tal modello” ma mancava totalmente una presenza Peugeot. Decidemmo allora di iniziare l’avventura RSC (Rallye Sport Club) all’interno della Scuderia Junior Jolly Racing per la quale abbiamo sempre corso.

28 maggio 1999,
esordimmo al Passo della Forcora (Va) con il nostro primo raduno, coinvolgendo18 autovetture ed altrettanti entusiasti proprietari. La replica non si fece aspettare tanto che a settembre fu poi la volta del nostro primo Autokit show ad Imola, manifestazione italiana di vero interesse per il popolo “tuning”. Ci presentammo con ben 30 vetture ed un camper come appoggio logistico. Seguirono poi, durante l’anno, altre manifestazioni statiche che tennero impegnato il club ma all’orizzonte si prospettavano nuove proposte e iniziative.

Febbraio 2000,
la Rallye Sport Club diventa, con tanto di atto notarile, un’associazione sportiva non a scopo di lucro (onlus) finalizzata all’organizzazione e gestione di attività legate allo sport ed al mondo automobilistico con il supporto di validi promoter. Mentre il settore corse prende sempre piu interesse fra pubblico e partecipanti piloti, all’interno del Rallye Sport Club si sviluppa il settore “tuning” rivolto hai possessori di auto che condividono la voglia di “tunizzare” le proprie auto con accessori racing.

Ora…..,e siamo nel 2019,
la Rallye Sport Club – Junior Jolly Historic, rappresentata dal Presidente Dino Lofano, si occupa di organizzare eventi legati al mondo dei motori e auto. Siamo fieri di poter dire che quest’ anno siamo giunti all’
11° edizione del Festival dell’Automobilismo d’ Epoca.

– Grazie a tutti i collaboratori –

Presidente: Dino Lofano
Vice Presidente: Ernesto Accadia