Rallye Sport Club

Il forum di discussione del primo club italiano dedicato ai leoni di casa Peugeot
Oggi è lun 16 lug, 2018 11:36

Tutti gli orari sono UTC + 2 ore [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: sab 01 feb, 2014 20:40 
Non connesso
Saggio Peugeot
Avatar utente

Iscritto il: mer 27 dic, 2006 23:54
Messaggi: 1826
Auto: Saxo 16√ €2
L'adattatore è la cosa + giusta.. Semplicemente xke unisce le 2 parti del flauto (andata e ritorno) :)

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: sab 01 feb, 2014 22:42 
Non connesso
Peugeottista
Avatar utente

Iscritto il: lun 12 dic, 2011 02:38
Messaggi: 575
Località: floridia (SR)
Auto: peugeot 106 rally 8v
in pratica l'adattatore è un regolatore di pressione, solo che è completamente libero, quindi se io domani voglio girare con 0.5 bar di pressione nel flauto, posso farlo perché l'altro regolatore, in realtà non regola, è semplicemente un marchingegno che fa entrare la benzina, riempie il flauto, e la fa uscire di nuovo..
in pratica un modo per spedire 20 euro in un pezzo, piuttosto che metterli di benzina e divertirti :ciapet: :ciapet: :pula: :pula: :pula:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 02:00 
Non connesso
Saggio Peugeot
Avatar utente

Iscritto il: mer 27 dic, 2006 23:54
Messaggi: 1826
Auto: Saxo 16√ €2
Ma.. :)
Il flauto è diviso in 2 "canali", alla fine del primo, cioé quello di di mandata c'e montato il regolatore di pressione, che lavora contro la pressione data dalla pompa nel serbatoio.. Nel regolatore entra la benzina, ma esce quella che é di troppo x mantenere la pressione a monte degli iniettori.. Esce e passa nell'altro canale, quello di ritorno..

Ora, se si monta un regolatore esterno, quello di serie andrebbe tolto, e rimpiazzato col famoso adattatore.. Altro non é che un "finto regolatore" xke appunto non regola niente, ma mette solo in comunicazione i 2 canali del flauto, come fossero uno solo.. X avere poi la giusta pressione all'interno del flauto ci pensa il regolatore esterno, che andrà montato sul tubo del ritorno..

Allora si riesce a regolare alla perfezione tutto, ed é un lavoro da cristiani! ;) non ha senso avere 2 regolatori in cascata :)

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 05:33 
Non connesso
Peugeottista
Avatar utente

Iscritto il: lun 12 dic, 2011 02:38
Messaggi: 575
Località: floridia (SR)
Auto: peugeot 106 rally 8v
matteo99 ha scritto:
Ma.. :)
Il flauto è diviso in 2 "canali", alla fine del primo, cioé quello di di mandata c'e montato il regolatore di pressione, che lavora contro la pressione data dalla pompa nel serbatoio.. Nel regolatore entra la benzina, ma esce quella che é di troppo x mantenere la pressione a monte degli iniettori.. Esce e passa nell'altro canale, quello di ritorno..

Ora, se si monta un regolatore esterno, quello di serie andrebbe tolto, e rimpiazzato col famoso adattatore.. Altro non é che un "finto regolatore" xke appunto non regola niente, ma mette solo in comunicazione i 2 canali del flauto, come fossero uno solo.. X avere poi la giusta pressione all'interno del flauto ci pensa il regolatore esterno, che andrà montato sul tubo del ritorno..

Allora si riesce a regolare alla perfezione tutto, ed é un lavoro da cristiani! ;) non ha senso avere 2 regolatori in cascata :)


perfettamente d'accordo! solo che, funziona lo stesso ;) perché mettendo un regolatore esterno, è ovvio che aumenterai la pressione rispetto all'originale, che quindi sarà sempre e comunque aperto


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 11:30 
Non connesso
Saggio Peugeot
Avatar utente

Iscritto il: mer 27 dic, 2006 23:54
Messaggi: 1826
Auto: Saxo 16√ €2
non voglio far polemica o fare il sapiente assolutamente ma.... Non capisco come fa a funzionare, spiegami :)
Tu il regolatore esterno afteramarket, lo monterai IN OGNI CASO dopo il regolatore di serie giusto? sei costretto a farlo, xke quello esterno lo DEVI montar sul tubo del ritorno e per forza di cose, in un circuito fatto cosí la benzina incontra prima quello originale..

Se la pompa spinge a 3.5 e il regolatore originale é a 3 bar ad esempio, tu a valle di questo (ovvero su quello che é il ritorno) non puoi avere una pressione + alta di 3 bar, x logica altrimenti cosa servirebbe?..
Il regolatore sul flauto fa in modo che dentro al flauto appunto ci siano (quasi) sempre sti 3 bar, non di più.. Quello che esce, cioè che é di troppo, é poca roba che cmq ritorna nel serbatoio..
Quindi non capisco cosa possa regolare il tuo regolatore esterno..

Io penso che, se il regolatore esterno lo metti a 3.5 x dire, la benza che esce dal regolatore di serie (che anche se poca, é in pressione pure quella) non puó andar diretta nel serbatoio, ma incontra il regolatore che hai montato tu.. Un po' alla volta la parte tra i 2 regolatori si riempie, finchè arriva a quella che tu hai impostato, e poi esce..
Ma a monte degli iniettori, (cioé dove conta) secondo me hai sempre i 3 bar dati da quello di serie, non é che rimane sempre aperto e allora ci pensa quello dopo..
Quello che abbassa la pressione nel flauto sono gli iniettori, che continuano ad aprire, il regolatore di serie lavora bilanciando la pressione della pompa, e la relativa perdita che creano gli inettori cercando di mantenere i 3 bar meglio che puó..

Anche se sul manometro del tuo regolatore esterno la lancetta va su e tutto, x conto mio stai solo regolando la pressione che si forma tra i 2 regolatori, nulla di più.. :)

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 16:43 
Non connesso
Peugeottista
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 dic, 2011 03:01
Messaggi: 524
Auto: 306 S16 Le Mans
credo che sia così ma per essere sicuro bisogna capire come è fatto dentro il regolatore...
cioè...
la depressione lo chiude fino al set di 2.5 bar (per esempio) o lo apre fino al set di 2.5 bar ?
senza depressione sta tutto aperto o tutto chiuso ?
se la risposta alla domanda di sopra è SI allora può essere che con una minima depressione (quella a bassi giri) si attiva, si apre o si chiude tanto quanto serve a mantenere i 2.5 bar, accelerando sale la depressione fino al suo massimo 3 bar.
se la risposta è NO, quindi lui ha un set di base che per esempio può essere 2 bar si avrà che col motore in moto e una minima depressione sale a 2.5 e con il salire di giri sale a 3 bar...

ma sono tutte ipotesi...
ho cercato in rete qualche scheda tecnica o qualche grafico per capire il funzionamento interno.... non ho trovato niente... solo spiegazioni breve sul funzionamente generico senza entrare nei dettagli di come lo fa....

a questo punto, il regolatore di pressione è universale o esistono modelli per auto aspirate e modelli per auto turbo?
la domanda potrebbe sembrare stupida ma nella mia S14 il regolatore è collegato al collettore di aspirazione, che però non va in depressione ma in pressione grazie alla turbina, se il regolatore fosse uguale per aspirato o turbo si avrebbe effetto contrario...

non ci sto a capì più niente...

_________________
Immagine
dice: Zono fatta della steZZa materia di cui Zono fatti i Zogni...


Ultima modifica di devilchris il dom 02 feb, 2014 16:56, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 16:55 
Non connesso
Peugeottista
Avatar utente

Iscritto il: lun 12 dic, 2011 02:38
Messaggi: 575
Località: floridia (SR)
Auto: peugeot 106 rally 8v
matteo99 ha scritto:
non voglio far polemica o fare il sapiente assolutamente ma.... Non capisco come fa a funzionare, spiegami :)
Tu il regolatore esterno afteramarket, lo monterai IN OGNI CASO dopo il regolatore di serie giusto? sei costretto a farlo, xke quello esterno lo DEVI montar sul tubo del ritorno e per forza di cose, in un circuito fatto cosí la benzina incontra prima quello originale..

Se la pompa spinge a 3.5 e il regolatore originale é a 3 bar ad esempio, tu a valle di questo (ovvero su quello che é il ritorno) non puoi avere una pressione + alta di 3 bar, x logica altrimenti cosa servirebbe?..
Il regolatore sul flauto fa in modo che dentro al flauto appunto ci siano (quasi) sempre sti 3 bar, non di più.. Quello che esce, cioè che é di troppo, é poca roba che cmq ritorna nel serbatoio..
Quindi non capisco cosa possa regolare il tuo regolatore esterno..

Io penso che, se il regolatore esterno lo metti a 3.5 x dire, la benza che esce dal regolatore di serie (che anche se poca, é in pressione pure quella) non puó andar diretta nel serbatoio, ma incontra il regolatore che hai montato tu.. Un po' alla volta la parte tra i 2 regolatori si riempie, finchè arriva a quella che tu hai impostato, e poi esce..
Ma a monte degli iniettori, (cioé dove conta) secondo me hai sempre i 3 bar dati da quello di serie, non é che rimane sempre aperto e allora ci pensa quello dopo..
Quello che abbassa la pressione nel flauto sono gli iniettori, che continuano ad aprire, il regolatore di serie lavora bilanciando la pressione della pompa, e la relativa perdita che creano gli inettori cercando di mantenere i 3 bar meglio che puó..

Anche se sul manometro del tuo regolatore esterno la lancetta va su e tutto, x conto mio stai solo regolando la pressione che si forma tra i 2 regolatori, nulla di più.. :)


ovviamente non è polemica, ma è solo una delle poche discussioni interessanti che si riescono avare nel forum! per una volta è bello confrontarsi.

ti spiego, io ho ovviamente montato il regolatore esterno sul tubo del ritorno che esce dal flauto.
quindi, la pompa manda benzina, incontra prima il regolatore "interno" che manda in pressione il flauto, poi c'è la benzina che va del tubo del ritorno verso il serbatoio che incontra il regolatore esterno, che però essendo tarato (nel mio caso) a 3.25 bar, e il reg. originale mi pare sia a 2.5 bar circa, quindi il regolatore esterno manda in pressione ancora più alta il circuito, facendo in modo da tenere il regolatore interno sempre aperto perché la pressione è maggiore della sua portata. in pratica andrà a funzionare da by-pass, ma con il vantaggio che se per una minchiata qualsiasi ti si rompe il regolatore esterno, non perderai pressione e quindi non rischi di rimanere senza benzina nel flauto (e quando per esempio sei in pista è abbastanza dannoso).

comunque se hai il regolatore esterno perché non provi? io per verificare ho montato un sensore lineare della wurth, in prestito dal mio meccanico, nel tubo che arriva diretto dalla pompa al flauto, quindi tra mandata e flauto iniettori.
lasciando il regolatore esterno "libero" avevo sempre il regolatore interno che teneva il circuito in pressione, appena cominciavo a dare pressione su quello esterno, la pressione aumentava in tutto il circuito, di conseguenza significa che il regolatore originale, lavora sempre aperto.

purtroppo spiegare una cosa scrivendo è difficile, ma "dal vivo" è molto più facile :D

ora scusatemi ma con quante volta ho menzionato bar.. mi è venuta voglia di caffè!! :ciapet:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 20:38 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mar 18 feb, 2003 02:49
Messaggi: 17538
Località: Toscana
Auto: Peugeot 106 Rallye
quello che è necessario considerare nei regolatori di pressione differenziali nel caso dell'installazione di un regolatore esterno, è la pressione minima di esercizio. E' questo parametro infatti ciò che cambia in modo decisivo la resa del regolatore stesso.

Faccio un esempio:
- Regolatore originale, taratura 3 bar, rapporto differenziale 1:1 = al minimo circa 2,4 bar , pieno carico 3 bar .
Con il tubetto di depressione staccato lui lavorerà sempre a 3 bar con conseguente ingrassamento in situazioni di basso carico motore, peggiorando i consumi.
- Regolatore di pressione esterno tipo lancia delta , differenziale 1:1 = la taratura va fatta con il tubetto staccato, in modo da leggere la pressione statica (massima) e considerando che la minima sarà a circa mezzo bar di distanza... di conseguenza es. tarandolo a 3,3 bar, avremo 2,7 bar di pressione minima.
- Regolatore aftermarket esterno doppia membrana, taratura regolabile, rapporto differenziale maggiorato = al minimo 2,4 bar , pieno carico 3,3 bar (mettiamo esempio sia tarato così).
Con il bypass le pressioni saranno queste, mentre con il regolatore originale lasciato nella sua sede e privato del tubetto depressore saranno di 3 bar al minimo e 3,3bar su pieno carico aumentando la pressione laddove probabilmente non ci serviva. Sarebbe piu opportuno in questo caso lasciare il tubetto di depressione collegato anche al regolatore originale, permettendogli di scendere di pressione, per ottenere 2,4/3,3 bar. Oppure sostituire il regolatore originale con un 2,5. Non è una soluzione tuttavia che mi piace, preferisco i lavori puliti quindi userei il tappo/bypass ... che può essere realizzato anche modificando (tagliandolo) un regolatore originale.

:)

_________________
Immagine
Il mio mercatino ;) la mia 106 ;)
* Regolamento forum RSC *


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 20:53 
Non connesso
Saggio Peugeot
Avatar utente

Iscritto il: mer 27 dic, 2006 23:54
Messaggi: 1826
Auto: Saxo 16√ €2
Bene, almeno hai capito che non voglio combattere o altro! :)
a me piace discutere delle cose + tecniche e andare fino in fondo.. Non alla caxxo stile yahoo answers o simili :asd

@devil, l'adattatore é lo stesso penso proprio x aspirato o turbo, il tubetto di depressione serve al minimo a tenere una certa pressione, e poi bene o male fuori dal regime del minimo garantisce praticamente quasi a tutti gli altri regimi la pressione massima che può dare il regolatore, tutto qui..
Ovviamente ci son diversi modelli, in base al tipo di flauto che si ha..
Montando quello, in pratica diventa un flauto libero, la cui pressione andrà regolata poi dal regolatore esterno..

@grande106
Capisco della prova che hai fatto tu, ma immagino che l'hai fatta al minimo o a pochi giri..
Dico questo xke, ad alti giri, la pompa ovviamente spinge sempre uguale come al minimo e vabé, ma:

MIA SUPPOSIZIONE, MAGARI SBAGLIATA:

a medio-alti giri, con tutti i cicli di apertura iniettori che ci sono (e la relativa perdita di carico che si crea nel flauto) porta temo il regolatore originale a far tornare indietro molto poca benzina, ad alti giri magari neanche niente.. Ad esempio, dai 6 mila in su il regolatore rimane chiuso, xke aprendosi un sacco di volte gli iniettori, riescono ad abbassare di quel tanto la pressione che basta x non far lavorare più il regolatore di serie, rendendo inutile quello esterno.. :)
Perdonami cmq se mi impunto eh... :)
Come già detto si é qui x confrontarsi ;)

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 20:54 
Non connesso
Peugeottista
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 dic, 2011 03:01
Messaggi: 524
Auto: 306 S16 Le Mans
zOVERt ha scritto:
quello che è necessario considerare nei regolatori di pressione differenziali nel caso dell'installazione di un regolatore esterno, è la pressione minima di esercizio. E' questo parametro infatti ciò che cambia in modo decisivo la resa del regolatore stesso.

Faccio un esempio:
- Regolatore originale, taratura 3 bar, rapporto differenziale 1:1 = al minimo circa 2,4 bar , pieno carico 3 bar .
Con il tubetto di depressione staccato lui lavorerà sempre a 3 bar con conseguente ingrassamento in situazioni di basso carico motore, peggiorando i consumi.
- Regolatore di pressione esterno tipo lancia delta , differenziale 1:1 = la taratura va fatta con il tubetto staccato, in modo da leggere la pressione statica (massima) e considerando che la minima sarà a circa mezzo bar di distanza... di conseguenza es. tarandolo a 3,3 bar, avremo 2,7 bar di pressione minima.
- Regolatore aftermarket esterno doppia membrana, taratura regolabile, rapporto differenziale maggiorato = al minimo 2,4 bar , pieno carico 3,3 bar (mettiamo esempio sia tarato così).
Con il bypass le pressioni saranno queste, mentre con il regolatore originale lasciato nella sua sede e privato del tubetto depressore saranno di 3 bar al minimo e 3,3bar su pieno carico aumentando la pressione laddove probabilmente non ci serviva. Sarebbe piu opportuno in questo caso lasciare il tubetto di depressione collegato anche al regolatore originale, permettendogli di scendere di pressione, per ottenere 2,4/3,3 bar. Oppure sostituire il regolatore originale con un 2,5. Non è una soluzione tuttavia che mi piace, preferisco i lavori puliti quindi userei il tappo/bypass ... che può essere realizzato anche modificando (tagliandolo) un regolatore originale.

:)


ecco le informazioni che mancavano...

quindi con tubetto staccato il regolatore è chiuso verso il ritorno e fa aumentare la pressione agli iniettori...
con tubetto attaccato il regolatore si apre verso il ritorno e fa diminuire la pressione agli iniettori...

se ho compreso bene ho capito il perchè del risultato della prova di oggi: oggi ho fatto la prova a togliere l'oring piccolo, in modo da rendere unico il passaggio, anche se di poco credo che ha avuto il suo effetto. perchè ho notato che al minimo non borbottava più come prima...
e riuscivo a spostarla anche con un pelino di gas, mentre prima (con reg esterno + interno senza tubetto con i 2 oring) dovevo affondare quasi ad 1/4 per evitare che incominciasse a borbottare ....

_________________
Immagine
dice: Zono fatta della steZZa materia di cui Zono fatti i Zogni...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 20:56 
Non connesso
Saggio Peugeot
Avatar utente

Iscritto il: mer 27 dic, 2006 23:54
Messaggi: 1826
Auto: Saxo 16√ €2
... Mentre scrivevo ha postato prima zov di me.. :)
Interessante anche la sua spiegazione!

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 21:14 
Non connesso
Peugeottista
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 dic, 2011 03:01
Messaggi: 524
Auto: 306 S16 Le Mans
questo disegno però mi confonde...

quindi questo è il regolatore...

Immagine
Immagine

la benzina dalla pompa arriva nei fori laterali (fuel supply tank)...
all'interno del regolatore c'è una molla e una membrana che pare spingono verso il foro per il ritorno nel serbatoio...
quando c'è più depressione la membrana si risucchia verso l'altro permettendo un maggiore ritorno verso il serbatoio...
(per questo la domanda di prima se ci sono regolatori che funzionano con depressione e altri con pressione dal turbo, questo sembra funzionare con la pressione positiva)

Pare che questo video dice la stessa cosa....



questo disegno invece è in sintonia con quello che dici:
Immagine
cioè che maggiore è la depressione, minore è il ritorno...
la valvola numero 1 fa questo servizio, andando verso l'altro, chiudendo, quando c'è depressione..
Immagine
link: http://www.beswick.com/basics-pressure-regulators


il tappo adattatore in vendita, questo: http://www.ebay.it/itm/Adattatore-Tappo-Regolatore-Pressione-Benzina-Flauto-Renault-Clio-16V-Williams-/300787926000?pt=Ricambi_automobili&hash=item46085b83f0
Immagine da quello che ho capito tappa completamente il ritorno, infatti teoricamente si può lasciare il tubo del flauto aperto, il ritorno diventa quel perno filettato che si avvita nella testa del regolatore/tappo che poi va al regolatore esterno...

_________________
Immagine
dice: Zono fatta della steZZa materia di cui Zono fatti i Zogni...


Ultima modifica di devilchris il dom 02 feb, 2014 21:31, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 21:29 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mar 18 feb, 2003 02:49
Messaggi: 17538
Località: Toscana
Auto: Peugeot 106 Rallye
esatto devil , la depressione in arrivo dal tubetto "aiuta" la pressione della benzina a far vincere la forza della molla . Di consguenza con il depressore attaccato si abbassa la pressione di iniezione in funzione del vuoto presente nei collettori di aspirazione in quel dato momento (circa mezzo bar al minimo per andare a finire a circa zero sul pieno carico)

il tappo può essere realizzato esattamente come hai fatto, modificando un qualsiasi regolatore in modo da mettere in comunicazione le 2 camere.

_________________
Immagine
Il mio mercatino ;) la mia 106 ;)
* Regolamento forum RSC *


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 21:44 
Non connesso
Peugeottista
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 dic, 2011 03:01
Messaggi: 524
Auto: 306 S16 Le Mans
quindi resettando tutto e considerando questa tua ultima frase....

il valore di depressione nei collettori non è proporzionale al numero di giri ?
quindi più alti sono i giri maggiore è la depressione ?

se è così , quello che hai scritto tu coincide con questo disegno:

Immagine

e non con questo:

Immagine

_________________
Immagine
dice: Zono fatta della steZZa materia di cui Zono fatti i Zogni...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 22:00 
Non connesso
Peugeottista
Avatar utente

Iscritto il: lun 12 dic, 2011 02:38
Messaggi: 575
Località: floridia (SR)
Auto: peugeot 106 rally 8v
@matteo99

le prove le ho fatte sia da fermo a giri medio bassi, ma poi avendo il sensore elettronico, ho portato lo strumento dentro l'abitacolo e sono andato a tirare per controllare la pressione anche nei vari carichi


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 22:13 
Non connesso
Saggio Peugeot
Avatar utente

Iscritto il: mer 27 dic, 2006 23:54
Messaggi: 1826
Auto: Saxo 16√ €2
Ok, allora la mia idea era sbagliata a sto punto, se dici di aver provato! :)

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: dom 02 feb, 2014 22:18 
Non connesso
Peugeottista
Avatar utente

Iscritto il: lun 12 dic, 2011 02:38
Messaggi: 575
Località: floridia (SR)
Auto: peugeot 106 rally 8v
matteo99 ha scritto:
Ok, allora la mia idea era sbagliata a sto punto, se dici di aver provato! :)

si , sembrava una centrale elettrica, cavo della sonda lambda, cavo della pressione benzina, e cavo per mappare che uscivano dal cofano ed entravano in abitacolo xD


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: lun 03 feb, 2014 03:21 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente

Iscritto il: mar 18 feb, 2003 02:49
Messaggi: 17538
Località: Toscana
Auto: Peugeot 106 Rallye
devilchris ha scritto:
quindi resettando tutto e considerando questa tua ultima frase....

il valore di depressione nei collettori non è proporzionale al numero di giri ?
quindi più alti sono i giri maggiore è la depressione ?

se è così , quello che hai scritto tu coincide con questo disegno:

[img]

e non con questo:

[img]


Devilchris, a mio avviso entrambi i disegni sono corretti e corrispondono a quanto ho detto.

rispondendo alle tue domande:

il valore di depressione nei collettori non è proporzionale al numero di giri -> NON NECESSARIAMENTE
quindi più alti sono i giri maggiore è la depressione -> NON NECESSARIAMENTE

credo che il tuo errore sia legare il valore di depressione esclusivamente al numero di giri. Ciò è fuorviante. Nei messaggi precedenti ho usato il termine carico motore poprio perchè la depressione è legata a questo. Il carico motore è in funzione di varie elementi, primo tra tutti la pressione sul pedale del gas ;)

Spannometricamente in un motore NA come il nostro possiamo dire che partiamo da circa 0,5 bar di vuoto relativo (depressione) al minimo per finire gradualmente a circa 0 bar di depressione a tutto gas. Immagina che il motore sta aspirando aria e la valvola a farfalla sia un impedimento.. tanto piu è chiusa, tanto piu si genererà depressione all'interno del sistema di aspirazione, tanto piu è corretto che diminuisca la pressione benzina non essendoci di fatto richiesta di potenza da parte dell'utilizzatore :)

_________________
Immagine
Il mio mercatino ;) la mia 106 ;)
* Regolamento forum RSC *


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: mer 05 feb, 2014 19:28 
Non connesso
Peugeottista
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 dic, 2011 03:01
Messaggi: 524
Auto: 306 S16 Le Mans
Arrivato quindi il regolatore come questo:

Immagine

con un nipple a 90°...

Immagine

Immagine

(non considerate il flauto, dopo la mappa, se tuto è ok, lo vernicio..)

_________________
Immagine
dice: Zono fatta della steZZa materia di cui Zono fatti i Zogni...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Regolatore pressione benzina
MessaggioInviato: lun 01 ago, 2016 11:46 
Non connesso
Peugeottista Supremo
Avatar utente

Iscritto il: lun 12 mag, 2003 23:06
Messaggi: 3500
Località: Borghetto S. Spirito (SAVONA)
Auto: 106 1.3 Rallye Mix
buongiorno ragazzi, ho bisogno del vostro aiuto...

devo montare il flauto iniettori della c2 vts che ha solo un ingresso di benzina mentra la 106 ha arrivo e ritorno di benzina
mi è stato consigliato di mettere un regolatore di pressione benzina esterno...

secondo voi questo va bene?
http://www.ebay.it/itm/KIT-REGOLATORE-PRESSIONE-BENZINA-MANOMETRO-0-8-BAR-TURBO-ASPIRATI-AUTO-NERO-/391374644081?hash=item5b1fbf2371:g:LPwAAOSwnLdWqyxw

grazie mille

_________________
Ricordate che nn importa se si vince di un cm o di un km l'importante è vincere!!!

Nel dubbio... ACCELERA!!

NEW CLUB: STREET FURY www.streetfury.it
il mio exclub: Albenga Tuning Club (Sv)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 68 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 2 ore [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010